Il FESR è il Fondo Sociale Europeo di Sviluppo Regionale che si pone l’obiettivo di finanziare progetti di crescita sociale ed economica nei settori dello sviluppo industriale, dell’agenda digitale, dell’ambiente e dell’innovazione.

È attualmente aperto un Bando per l’erogazione di contributi alle PMI del Veneto a prevalente partecipazione femminile. Possono presentare domanda le società (con capitale sociale del 51% di proprietà di donne e in cui le stesse rappresentino almeno i 2/3 dei soci o organi di amministrazione) o le ditta individuali a titolarità femminile. Le attività ammissibili sono relative a progetti di supporto all’avvio, insediamento e sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali e i progetti di rinnovo dell’attività esistente nel territorio veneto. L’agevolazione, nella forma di contributo a fondo perduto, è pari al 30% della spesa rendicontata!
Le spese ammissibili sono relative all’acquisto di beni materiali e immateriali e servizi rientranti nelle seguenti categorie:
– macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature nuove di fabbrica
– arredi nuovi di fabbrica (nel limite massimo di € 15.000,00)
– negozi mobili
– mezzi di trasporto ad uso interno o esterno, a esclusivo uso aziendale, con l’esclusione delle autovetture (nel limite massimo di €20.000,00 e solo nel caso in cui gli stessi mezzi siano strettamente necessari all’attività svolta)
– impianti tecnici di servizio agli impianti produttivi
– programmi informatici (nel limite massimo di € 10.000,00)

Se la tua impresa rientra tra i soggetti ammissibili contattaci per partecipare al Bando!