Per finanza agevolata si intende l’insieme di quegli interventi che favoriscono lo sviluppo delle imprese mediante la concessione di agevolazioni regionali, nazionali o comunitarie.

Si tratta, dunque, di strumenti efficaci che, tramite agevolazioni economico-finanziarie, fiscali, tecniche e formative, hanno l’obiettivo di incentivare determinati investimenti da parte di aziende, enti o associazioni.

Tra gli strumenti di finanza agevolata più comuni vi sono:

  • contributi a fondo perduto: erogazione di una somma di denaro a fronte della quale non è richiesta alcuna restituzione;
  • finanziamenti a tasso agevolato: crediti concessi a un tasso inferiore rispetto alle condizioni applicate, sul mercato dei capitali, alla clientela primaria (per operazioni similari)
  • concessioni di garanzia al credito: l’ente pubblico prende a carico gli oneri relativi alle garanzie che il soggetto beneficiario è tenuto a prestare per ottenere un finanziamento dal sistema bancario.
  • sgravi fiscali e contributivi: agevolazioni per imprese e datori di lavoro per incentivare le assunzioni e l’occupazione

Vuoi beneficiare di finanziamenti per progetti di sviluppo?