Categorie

Dove ci trovi

VERONA
Viale Postumia 37
37069 Villafranca di Verona

Telefono 045.6304651
Fax 045.6300786

info@aivformazione.it

FONDI INTERPROFESSIONALI per la formazione aziendale gratuita

FONDI INTERPROFESSIONALI per la formazione aziendale gratuita

Inizio corso 31-12-2017

Destinatari

Chi può aderire ai fondi
a) datori di lavoro che versano i contributi contro la disoccupazione involontaria e che applicano integralmente i contratti collettivi di riferimento
b) in caso di gruppo di imprese, la Società capogruppo, esclusivamente per i propri lavoratori e lavoratrici, o per quelli del Gruppo ovvero una delle società costituenti il gruppo;
c) consorzi di imprese costituite ai sensi dell’art. 2602 del codice civile, per i propri lavoratori e lavoratrici o per quelle delle aziende consorziate;
d) Associazioni Temporanee di Impresa e/o Associazioni Temporanee di Scopo.

Destinatari della formazione
I destinatari dell’attività formativa sono i lavoratori e le lavoratrici delle imprese tenute a versare il contributo di cui all’art. 12 della legge n. 160/1975, così come modificato dall’art. 25 della legge quadro sulla formazione professionale n. 845/1978 e successive modificazioni. Sono da considerarsi come imprese tutti i datori di lavoro che versano i contributi contro la disoccupazione involontaria.
Sono inclusi tra i destinatari dell’attività formativa anche i lavoratori stagionali che nell’ambito dei 12 mesi precedenti la presentazione del piano abbiano lavorato alle dipendenze d'imprese assoggettate al contributo di cui sopra e iscritte al fondo.

Obiettivi

Cosa sono i Fondi
I Fondi Paritetici Inteprofessionali nazionali per la formazione continua sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali.
Nel corso del 2003, con l´istituzione dei primi dieci Fondi Paritetici Interprofessionali, si realizza quanto previsto dalla legge 388 del 2000, che consente alle imprese di destinare la quota dello 0,30% dei contributi versati all’INPS (il cosiddetto “contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria”) alla formazione dei propri dipendenti.

I datori di lavoro possono infatti chiedere all’INPS di trasferire il contributo ad uno dei Fondi Paritetici Interprofessionali, che provvederà a finanziare le attività formative per i lavoratori delle imprese aderenti.

Come aderire ai fondi
L'iscrizione ad un fondo è semplice: basta chiedere al proprio consulente del lavoro di indicare sul modello DM10 la sigla di uno dei 19 fondi esistenti in base alle caratteristiche dell'impresa. 
L’adesione è gratuita e non comporta nessun ulteriore onere per l'azienda.
L’effetto dell’adesione decorre dal mese di competenza della Denuncia Aziendale  (ex DM10/2) nel quale è stato inserito il codice del Fondo prescelto.

Programma

I Fondi possono finanziare Piani Formativi di diverso tipologia (aziendali, settoriali, territoriali e individuali) che devono essere obbligatoriamente condiviso dalle parti sociali.
Un Piano Formativo è disegnato per rispondere a fabbisogni chiaramente individuati da un'attenta analisi e rapportati ad un arco temporale definito (in genere si parla di piani annuali di formazione).
Nel caso di un Piano formativo aziendale, esso dovrà essere formalmente approvato sia dall’impresa, sia dalla rappresentanza sindacale aziendale (o dalle organizzazioni sindacali territoriali), stessa cosa per i Piani formativi territoriali o settoriali.

Quello che AIV FORMAZIONE offre all'azienda è un servizio che comprende:
• analisi dei fabbisogni formativi
• supporto nell’espletamento delle prassi burocratiche;
• redazione e presentazione del progetto;
• affiancamento nella raccolta delle firme sindacali esterne;
• eventuale individuazione dei docenti/consulenti del settore;
• tutoraggio dell’attività;
• rendicontazione e chiusura del progetto.

Informazioni

Contattare AIV Formazione, Viale Postumia 37 a Villafranca di Verona,
Tel: 045/6304651,
Fax: 045/6300786,
e-mail:  info@aivformazione.it